Seguici su Facebook

GfVip 3: Silvia piange e si conforta con la sorella:”Ho sbagliato ma mi hanno premiato”

GfVip 

GfVip 3: Silvia piange e si conforta con la sorella Giulia ripensando hai suoi sbagli fatti nel passato e a quello che sta vivendo all’interno della casa più spiata d’Italia.

 

 

Sono le ultime settimane all’interno della casa, lunedì 10 dicembre, infatti, tutto verrà spento e i concorrenti dovranno obbligatoriamente abbandonare il gioco. Sono passati un bel po’ di giorni da quando è cominciato e sempre di più si fa sentire la mancanza dei familiari e dei cari amici. Anche Silvia Provvedi ha avuto un momento di sconforto che l’ha fatta piangere. Per sua fortuna lei può contare sull’appoggio della sorella gemella che è sempre presente e pronta a sostenerla.

In particolare Silvia è sorpresa da quanto accaduto nella puntata di lunedì nella quale è stata decretata prima finalista. Lei sostiene di aver sbagliato in molti aspetti come la storia, ormai finita, con Fabrizio Corona, eppure è amata dal pubblico:

Io ho sbagliato, ma le persone mi hanno premiato. Non me lo aspettavo. Io sono felice. Mi sono sentita così estasiata!

La gieffina intanto sente molto la mancanza della madre e del mondo esterno alla casa:

Non vedo l’ora di fare tutto quello che facevamo insieme col sorriso. Ho paura di sbagliare. Io mi sono sentita sola. E c’eravate solo tu e mamma.

Giulia Provvedi torna a sorridere dopo gli aerei

Intanto anche la sorella Giulia non ha passato un periodo proprio roseo in questi ultimi giorni a causa della notizia che ha appreso sul suo fidanzato. Tuttavia sia la mamma che il diretto interessato hanno fatto capire alla ragazza che non deve preoccuparsi mandando degli aerei. Questo è servito a far felice la gemella bionda che, anche lei, vuole riabbracciare i suoi cari ma non prima di aver terminato il suo percorso. Per concludere vi invitiamo come sempre a votare al nostro sondaggio della settimana scegliendo chi volete salvare tra i 3 nominati.

 

 

COMMENTA ARTICOLO

PUBBLICITA':

Loading...

Articoli Correlati

Lascia un Commento