Musica 

Seguici su Facebook per non perdere le ultime News

Fabio Rovazzi e la dedica al padre che non c’è più a Sanremo 2019

Fabio Rovazzi e la dedica al padre che non c’è più a Sanremo 2019, dopo i momenti allegri delle sue canzoni ne arriva uno del tutto diverso, profondo.

 

 

Uno degli ospiti della terza puntata di Sanremo è stato Fabio Rovazzi, il giovane che qualche hanno fa ha fatto un featuring con Gianni Morandi, canzone che si è aggiudicata come uno dei tormentoni dell’estate. La sua carriera è stata molto influenzata dal padre che lo ha sempre motivato e possiamo dire che è arrivato molto lontano visto che è riuscito a salire su uno dei più famosi palchi di tutta Italia.

Il suo sketch ha portato un po’ di allegria a Sanremo con alcune delle sue canzoni più famose come Volare. Il momento è cambiato radicalmente quando, alla fine della sua esibizione, ha riservato qualche minuto per fare una dedica al padre che è morto un bel po’ di anni fa. Su di lui non si sa molto a parte il fatto che è venuto a mancare nel 2010. Non siamo abituati a vedere un Fabio Rovazzi a fare questi discorsi profondi, eppure con lo sguardo fisso in alto ha cominciato a spendere le sue parole:

Ora che siamo tornati nei nostri veri personaggi. Prima di lasciare il palco vorrei dedicare due parole a una persona che non vedo da un po’ di anni. Caro papà, non so come contattarti ma Sanremo ha uno share così alto che molto probabilmente arriva fino a lassù. Beh… Volevo dirti che in parte tutto questo è anche colpa tua. E volevo salutarti, visto che l’ultima volta non ho fatto in tempo.

Rovazzi era pure molto emozionato per la sua partecipazione a Sanremo e questo lo ha fatto intuire dai social. Le sue parole sono una sorta di gratificazione per il padre che lo ha sempre sostenuto nella sua strada.

 

 

COMMENTA ARTICOLO (Disqus)

PUBBLICITA':

Loading...

Articoli Correlati

Lascia un Commento

6 Condivisioni
Condividi6
+1
Tweet
Condividi
Pin