Seguici su Facebook

Temptation Island 6, Ecco chi è l’artefice delle scelte musicali nel reality

Temptation Island 

Temptation Island 6, Ecco chi è l’artefice delle scelte musicali sempre azzeccate sui vari personaggi e sulle vicende che man mano si evolvono nel programma.

 

 

Molti utenti sul web hanno fin da subito apprezzato le colonne sonore che sono trasmesse durante le puntate di Temptation Island. Sempre ben azzeccate e che fanno entrare più nel vivo della trasmissione. D’altronde chi si intende di televisione sa benissimo che la musica è colonna portante dei film e programmi. Vedere una scena di un film horror con un sottofondo pauroso è diverso di vedere la stessa scena senza audio. Nel secondo caso addirittura potrebbe nemmeno far paura. Insomma, questo per spiegare bene come le musiche possono influenzare interi programmi televisivi. Anche quando si parla di sentimenti, e quindi in programmi come Temptation Island, servono azzeccate melodie.

Potrebbe apparentemente sembrare una cosa molto banale ma in realtà c’è un grande lavoro dietro e ci sono persone che hanno, ovviamente, un’ampia conoscenza in ambito musicale che sono in grado di capire quale canzone poter inserire nelle diverse scene. A parlare al settimanale Uomini e Donne Magazine è proprio uno di questi personaggi del team di Temptation Island. Il suo nome è Fabrizio Baglio e in maggior parte si occupa lui della musica.

Le canzoni che sentiamo a Temptation Island studiata per bene

Ecco cosa rivela Fabrizio riguardo al suo lavoro di associare generi e canzoni ai vari personaggi e ai vari episodi:

È innegabile che alla base ci sia una conoscenza musicale molto vasta per generi e anni dovuta alla passione che ho da sempre per la musica, trasmessami sicuramente da mio padre che, sin da piccolo, non curante della mia età, mi faceva ascoltare da Dè Andre a Phil Collins. Andavo all’all’asilo ascoltando Don Raffaè. [..] La volontà è quella di caratterizzare anche musicalmente protagonisti, attribuendo quasi un vero e proprio genere ognuno di loro. Per questo, una volta stabilito il genere, si sceglie il brano adatto per la situazione da raccontare, creando un parallelismo, a volte, anche con il testo della canzone stessa. Si tende a caratterizzare i protagonisti, per questo la scelta musicale resta sempre più o meno nell’ambito del genere attribuitogli.

Forse in molti non ci fanno caso visto che le musiche sono così appropriate con il programma ma sotto c’è molto lavoro e persone professioniste. Un’altra cosa che rivela Fabrizio e che non vengono mai chieste le preferenze musicali ai partecipanti.

 

 

COMMENTA ARTICOLO

PUBBLICITA':

Loading...

Articoli Correlati

Lascia un Commento