“Una fine atroce”, Così definiscono la morte di Cristiano, un ragazzino di 13 anni di Venezia

Venezia – Cristiano Lucchini era un ragazzino di 13 anni col la passione per il parkour, una distrazione mentre stava giocando gli è costata la vita.     Uno spiacevole episodio è successo nella giornata di ieri a Venezia, città in cui risiedeva il giovane Cristiano e il fratello più grande, rispettivamente 13 e 14 anni. Erano fuori e stavano giocando quando è successo l’inaspettato: il tredicenne è stato schiacciato dal muletto con il quale stava giocando. I due ragazzini si sono introdotti nel cantiere, che era chiuso, forzando un tratto di recinzione, per poi…

Continua Lettura