• Ven. Lug 19th, 2024

Il Dilemma delle Royalties Musicali: Apple Music e l’Audio Immersivo

DiCesare Mancini

Feb 15, 2024

Recentemente, il mondo dell’industria musicale indipendente si è trovato di fronte a una nuova sfida: la proposta di Apple Music di incentivare la produzione di contenuti audio immersivi. Secondo quanto riportato da Billboard, Apple ha comunicato alle etichette discografiche un incentivo che prevede un aumento fino al 10% delle royalties per le tracce audio immersive registrate nel formato Dolby Atmos. Questa mossa, apparentemente vantaggiosa per gli artisti, nasconde però delle insidie.

Le etichette indipendenti esprimono preoccupazione per i costi aggiuntivi legati alla produzione di contenuti in Dolby Atmos, che potrebbero superare il beneficio delle royalties maggiorate. Inoltre, la redistribuzione del pool di royalties e le difficoltà tecniche e finanziarie nella transizione alla produzione di contenuti audio immersivi rappresentano ulteriori ostacoli per gli artisti meno affermati.

Nonostante il Dolby Atmos rappresenti un fattore di differenziazione per Apple Music, le sfide per le etichette indipendenti vanno oltre i costi di produzione. Queste nuove politiche di royalty si inseriscono in un contesto più ampio di cambiamenti nel mondo dello streaming audio, seguiti a modifiche introdotte da altre piattaforme come Deezer, SoundCloud e Spotify.

FAQ
Cosa significa “audio immersivo”?
L’audio immersivo è una tecnologia che permette di creare un’esperienza sonora a 360 gradi, dando l’impressione che il suono provenga da tutte le direzioni.

Che cos’è il Dolby Atmos?
Il Dolby Atmos è un formato di audio surround che estende l’esperienza sonora tradizionale aggiungendo canali audio in altezza, per un suono più coinvolgente e tridimensionale.

Perché le etichette indipendenti sono preoccupate?
Le etichette indipendenti temono che i costi di produzione per l’audio immersivo, come quello in formato Dolby Atmos, possano essere superiori agli incentivi offerti e che ciò possa danneggiare gli artisti meno affermati.

Cosa implica la redistribuzione del pool di royalties?
La redistribuzione del pool di royalties significa che il modo in cui le royalties vengono calcolate e distribuite tra gli artisti potrebbe cambiare, potenzialmente a svantaggio di alcuni.

Spiegazione dei Termini
Royalties: Pagamenti che gli artisti ricevono come compensazione per l’uso delle loro opere musicali.
Etichette discografiche indipendenti: Sono etichette non affiliate o di proprietà di grandi conglomerati, spesso con meno risorse finanziarie.
Pool di royalties: L’insieme dei fondi raccolti dalle piattaforme di streaming e distribuiti agli artisti in base a vari criteri, come il numero di ascolti.