• Lun. Giu 24th, 2024

Chi è l’artista più ascoltato al mondo?

DiCesare Mancini

Feb 5, 2024

Nel mondo della musica, il 2023 è stato un anno di conferme e sorprese. Spotify, la nota piattaforma di streaming musicale, ha rilasciato il suo annuale “Spotify Wrapped”, un resoconto dettagliato delle preferenze musicali degli ascoltatori, arricchito da ringraziamenti e video esclusivi degli artisti preferiti.

Il Dominio Italiano
In Italia, Sfera Ebbasta ha mantenuto il suo primato come l’artista più ascoltato su Spotify per il terzo anno consecutivo. Seguono Geolier e Lazza, confermando la predominanza degli artisti locali rispetto a quelli internazionali. Tra le voci femminili, ANNA si è distinta come la donna più ascoltata dell’anno.

Il brano più riprodotto dagli italiani nel 2023 è stato “Cenere” di Lazza, seguito da “Gelosa” di Finesse e “Vetri Neri” di Ava, ANNA e Capo Plaza. L’album più ascoltato in Italia nel 2023 è stato “Il coraggio dei bambini” di Geolier.

Il Panorama Musicale Globale
A livello globale, la regina indiscussa è Taylor Swift. La cantautrice statunitense ha totalizzato ben 25 miliardi di ascolti nel 2023, posizionandosi come l’artista più ascoltata dell’anno nel mondo. Seguono Bad Bunny, The Weekend, Drake e Peso Pluma.

FAQ
Cos’è Spotify Wrapped?
Spotify Wrapped è un resoconto annuale rilasciato da Spotify che mostra le preferenze musicali degli ascoltatori nel corso dell’anno. Include i brani, gli album, gli artisti e i generi più ascoltati.

Chi è Sfera Ebbasta?
Sfera Ebbasta è un noto artista italiano, famoso per la sua musica trap. Nel 2023, è stato l’artista più ascoltato su Spotify in Italia per il terzo anno consecutivo.

Chi è Taylor Swift?
Taylor Swift è una cantautrice statunitense di fama mondiale. Nel 2023, è stata l’artista più ascoltata nel mondo, con 25 miliardi di ascolti su Spotify.

Cosa significa “artista più ascoltato”?
L'”artista più ascoltato” si riferisce all’artista che ha accumulato il maggior numero di stream su Spotify in un determinato periodo di tempo, in questo caso, l’anno 2023.